Per noi essere volontari di Muoversi Allegramente vuol dire in primo luogo divertirsi: divertirsi con dei compagni, dei coetanei, degli amici con cui condividiamo esperienze, gioie e tante risate; divertirsi facendo sport insieme, divertirsi mangiando, festeggiando e condividendo momenti di informalità che ci permettono di socializzare e conoscerci meglio, divertirci ad imparare tutti insieme attraverso lo scambio reciproco.

Ma vuol dire anche confrontarsi con gli altri, mettersi in gioco e adattarsi alle differenti situazioni ricordandosi sempre che la vera forza di un gruppo è il NOI, quel NOI che va al di là delle apparenze e che si fonda su sensazioni e sentimenti.

I volontari di Muoversi Allegramente imparano a vedere le potenzialità prima delle difficoltà e la persona prima della disabilità.

Noi guardiamo le difficoltà di ciascuno con uno sguardo differente e cerchiamo di superarle insieme, a piccoli passi, nel rispetto dei tempi di tutti e basandoci sui rapporti umani e sulla fiducia che c’è tra noi e che si è creata grazie alla presenza, alla costanza e all’impegno che tutti noi ci mettiamo e che continueremo a metterci.