Calcio a 5 Unificato

Il Calcio a cinque Unificato è il maggior esempio di integrazione in ambito sportivo. Nella stessa squadra, infatti, giocano atleti (ragazzi con disabilità) e partner in rapporto di 3 a 2.

Esistono speciali regole che impediscono ai partner di “emergere”  e che permettano agli atleti di essere valorizzati al massimo.

Noi crediamo che lo sport sia il miglior mezzo di integrazione e, in questo caso, l’integrazione si realizza dal momento che atleti e partner competono e si affrontano in un totale rapporto di parità senza mai perdere di vista l’obiettivo principale: divertirsi. Il calcio unificato dimostra che  gioire per un goal fatto o battere il cinque ai compagni di squadra non conosce barriere e differenze.Calcio

Special Olympics sta investendo molte energie per portare avanti la campagna #Playunified e l’associazione Muoversi Allegramente Onlus si fa portavoce di tale movimento.